Quadro Orario e Materie

Stampa

SERVIZI PER L’ENOGASTRONOMIA E L’OSPITALITA’ ALBERGHIERA

 DISCIPLINE
ORE ANNUE
1° biennio
2° biennio
5° anno
1^
2^
3^
4^
5^
Lingua e letteratura italiana
132
132
132
132
132
Lingua inglese
99
99
99
99
99
Storia
66
66
66
66
66
Matematica
132
132
99
99
99
Scienze della Terra e Biologia
66
66
 
 
 
Diritto ed Economia
66
66
 
 
 
Scienze motorie e sportive
66
66
66
66
66
Religione cattolica o attività alternative
33
33
33
33
33
Scienze integrate (Fisica)
66
 
    
Scienze integrate (Chimica)
 
66
Scienza degli alimenti
66
66
Laboratorio di servizi enogastronomici  -    settore cucina
66 **(°)
66  **(°)
Laboratorio di servizi enogastronomici  -    settore sala e vendita
66 **(°)
66 **(°)
Laboratorio di servizi di accoglienza turistica
66 **
66 **
Seconda lingua straniera
66
66
99
99
99

ARTICOLAZIONE: “ENOGASTRONOMIA”

Scienza e cultura dell’alimentazione  
132
99
99
di cui in compresenza
66*
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva
132
165
165
Laboratorio di servizi enogastronomici – settore cucina
198 (**)
132 (**)
132 (**)
Laboratorio di servizi enogastronomici – settore sala e vendita
 
66*
66*

ARTICOLAZIONE: “SERVIZI DI SALA E DI VENDITA”

Scienza e cultura dell’alimentazione
132
99
99
di cui in compresenza
66*
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva
132
165
165
Laboratorio di servizi enogastronomici – settore cucina
 
66*
66*
Laboratorio di servizi enogastronomici – settore sala e vendita
198 (**)
132 (**)
132 (**)

ARTICOLAZIONE: “ACCOGLIENZA TURISTICA”

Scienza e cultura dell’alimentazione
132
66
66
di cui in compresenza
66*
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva
132
198
198
Tecniche di comunicazione
 
66
66
Laboratorio di servizi accoglienza turistica
198**
132**
132**
Totale Ore area comune
660
660
495
495
495
Totale ore area di indirizzo
396
396
561
561
561
Totale ore complessive
1056
1056
1056
1056
1056
* Attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici.
** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico.
 (°) con il decreto ministeriale di cui all’art. 8, comma 3, è determinata l’articolazione delle cattedre in relazione
      all’organizzazione delle classi in squadre.